SanZENOinscena Teatro

SANZENOINSCENA - CORSO DI TEATRO PER I NOSTRI STUDENTI

Il progetto “SanZENOinscena” si propone di continuare con l’esperienza del gruppo teatrale fondato nel 2006 ed integrarlo con altri elementi per un massimo di 25 allievi. Possono partecipare gli studenti iscritti ai vari indirizzi dell’Istituto Tecnico Tecnologico «San Zeno» del biennio, del triennio e del Centro di Formazione Professionale «San Zeno».

L’incontro sarà settimanale e avrà la durata di un anno scolastico (da novembre a maggio con l’aggiunta di 2 ore in più tutti i giovedì di maggio).

Al termine del corso verrà messa in scena un’opera teatrale scritta o adattata ad hoc sul gruppo. Il corso sarà tenuto da Jacopo Squizzato, attore professionista della compagnia teatrale NeedTeatro di Verona.

La quota di iscrizione annuale al corso è di 50,00€. Al termine del corso, per tutti coloro che avranno partecipato almeno all’80% degli incontri e garantito la presenza alla rappresentazione finale, sarà rilasciato un attestato di frequenza che potrà essere utilizzato per l’ottenimento del credito formativo (solo per gli iscritti all’Istituto Tecnico Tecnologico).

 

OBIETTIVO DEL PROGETTO TEATRALE

Obiettivo primario di questo progetto è sviluppare o migliorare la capacità da parte degli allievi di gestire il linguaggio verbale e non verbale nell’ambito dell’interazione comunicativa.

 

CONTENUTI

Approccio al teatro
Con la prima parte del corso si propone di avvicinare i ragazzi al teatro attraverso esercizi di tecnica teatrale quali: esercizi fisici per favorire la conoscenza e l’uso del proprio corpo; esercizi vocali, di respirazione e di utilizzo corretto della voce; tecniche di mimo, improvvisazioni guidate ed esercizi di immedesimazione e drammatizzazione. Il tutto con lo spirito del gioco che permetta ai ragazzi di disinibirsi e di avvicinarsi al teatro divertendosi.

L'invenzione del testo teatrale
Con l’aiuto e la collaborazione degli insegnanti, si individua un particolare campo di esperienza che riguardi uno o più aspetti della vita, della storia o delle caratteristiche ambientali e umane del territorio in cui si trova la scuola. Partendo dal vissuto degli allievi, si individuano quindi quegli aspetti che potrebbero essere trasferibili in un testo teatrale ipotizzandone una trama. Dopo la stesura di un canovaccio, si passa a strutturare lo spettacolo e ad assegnare i ruoli e le parti secondo la disponibilità, la capacità e le propensioni dei ragazzi in modo che tutti siano coinvolti e nessuno resti escluso. Infine, l’esperto passa alla stesura del testo teatrale.

La realizzazione dello spettacolo 
Dopo aver passato in rassegna le varie esigenze che comporta la realizzazione dello spettacolo da rappresentare, si suddivide l’attività in gruppi di lavoro (prove, recitazione, canto, costumi e scenografie) nei quali i ragazzi saranno guidati e seguiti dagli insegnanti. L’esperto farà da supervisore al lavoro svolgendo quello che è il ruolo del regista. Servendosi delle tecniche insegnate ai ragazzi nella prima parte del progetto, si passerà alla preparazione vera e propria dello spettacolo con prove a scadenza periodica durante le quali si darà una particolare importanza alla spontaneità e alla gratificazione dei ragazzi, avendo soltanto dopo la preoccupazione della qualità e della perfezione. Le prove e la preparazione dello spettacolo avranno una durata variabile secondo la complessità del testo. A lavoro ultimato lo spettacolo verrà messo in scena e aperto al pubblico.

 

CALENDARIO DEGLI INCONTRI 2016/2017





 

INIZIO CORSO 2016/2017 - 8 NOVEMBRE 2016 

 

SCARICA LA BROCHURE INFORMATIVA

Contattaci

INFO: 045.8070111
FAX 045.8070112
Oppure compila il form:

Le ultime
da Facebook

Partner