FORMAZIONE CONTINUA E SUPERIORE

Abilitazione alla conduzione di impianti termici di potenza superiore a 232 kW Torna al catalogo

Durata

90 ore

Costo

850,00 (IVA ESENTE)€ + IVA

DOVE SI TROVA L'ISTITUTO SALESIANO SAN ZENO  

Per completare la propria formazione altri hanno hanno scelto anche...

    Destinatari

    Coloro che eseguono procedure di attivazione e conduzione di un impianto termico di potenza superiore a 232 kW.

    ---

    Prerequisiti

    Non sono previsti particolari pre-requisiti. I partecipanti devono avere un'età non inferiore ai 18 anni e devono essere in possesso almeno di un diploma di scuola secondaria di 1° grado (licenza media).

    Per i partecipanti in possesso di un titolo di studio conseguito in un Paese diverso dall'Italia, sarà necessario presentare in fase di iscrizione la seguente documentazione:

    - traduzione del titolo di studio certificata dalle autorità del paese d'origine;

    - asseverazione (detta anche traduzione giurata) del titolo di studio effettuata dalle competenti autorità italiane (tribunale italiano, Comune, Giudice di Pace).

    In assenza di documentazione completa l'aspirante corsista non sarà ammesso alla frequenza del corso.

    ---

    Obiettivi

    Il corso è finalizzato allo sviluppo della figura del conduttore di impianti termici di potenza superiore a 232 kW. Verranno fornite le conoscenze necessarie per le procedure di attivazione e conduzione dell'impianto termico, garantendo il controllo della funzionalità della centrale termica e dei suoi componenti attraverso la verifica dei parametri di regolazione intervenendo, quando necessario, sugli strumenti di regolazione.

    ---

    Contenuti

    Gli argomenti trattati durante il corso di formazione saranno:

    • Elementi di termotecnica
    • La combustione
    • Tecniche di riscaldamento dell'acqua
    • Caratteristiche e tipologie degli impianti termici
    • Dispositivo di controllo e sicurezza
    • Tecniche di regolazione dell'impianto
    • Tecniche di controllo delle emissioni inquinanti
    • Tecniche di analisi del consumo energetico
    • Normativa di settore
    • Elementi di manutenzione di impianti termici.

     

    Il personale addetto alla conduzione degli impianti termici civili di potenza termica nominale superiore a 232 kW deve essere munito di un patentino di abilitazione.

    A Verona il certificato di abilitazione viene rilasciato dagli Uffici della Provincia su delega della Regione del Veneto, al termine di un corso per conduzione di impianti termici, previo superamento dell'esame finale.

    Presso gli Uffici della Provincia è compilato e aggiornato un registro degli abilitati alla
    conduzione degli impianti termici, la cui copia è tenuta anche presso l'autorità competente e presso il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco.

    La validità del certificato di abilitazione non ha ne cessità di essere rinnovato. Decade nel momento in cui viene dichiarata la cessazione dell'attività alla Camera di Commercio.

     

    LA DIFFERENZA TRA PATENTINO DI PRIMO GRADO E PATENTINO DI SECONDO GRADO

    Da normativa sono previsti due gradi di abilitazione.

    Il patentino di primo grado abilita alla conduzione degli impianti termici per il cui mantenimento in funzione è richiesto il certificato di abilitazione alla condotta dei generatori di vapore. Il patentino di primo grado abilita anche alla conduzione degli impianti per cui è richiesto il patentino di secondo grado.

    Il patentino di secondo grado abilita alla conduzione degli altri impianti, e sarà il patentino rilasciato al termine di questo corso, previo superamento dell'esame finale.

     

    Al termine del percorso formativo i corsisti che abbiano superato l'80% del monte ore di presenza sono ammessi alla prova finale di verifica dell'apprendimento.

    La prova finale consiste in una prova teorica (test a risposta chiusa e set di domande a risposta aperta) e in un colloquio sulle discipline oggetto del percorso formativo.

    La prova verrà svolta in presenza di una Commissione composta dai formatori del corso, da personale tecnico della Provincia di Verona, e da personale tecnico di ARPA Veneto.

    Al superamento dell'esame con esito positivo verrà rilasciato un certificato di abilitazione alla conduzione di impianti termici regolarmente riconosciuto dalla Regione del Veneto e dalla Provincia di Verona.

    Il certificato di abilitazione è valido su tutto il territorio nazionale.

     

    È UNA CERTIFICAZIONE PERSONALE O AZIENDALE?

    La certificazione di abilitazione alla conduzione di impianti termici è personale e nominale, rilasciata al corsista che abbia superato con esito positivo l'esame di cui sopra.

     


    EDIZIONE 2020: PARTENZA PREVISTA NELLA SETTIMANA DEL 27 GENNAIO 2020

    Le lezioni si svolgeranno in orario serale, due giorni alla settimana, dalle 17:30 alle 20:30 per consentire il regolare svolgimento delle attività lavorative.

    Il calendario dettagliato con le giornate di frequenza verrà consegnato prima dell'inizio del corso a coloro che risulteranno regolarmente iscritti.

     

     

    IL COSTO DEL CORSO È ESENTE IVA IN QUANTO RICONOSCIUTO DA UN ENTE PUBBLICO.

     

    IL CORSO HA 20 POSTI DISPONIBILI, LE ISCRIZIONI VERRANNO TRATTATE IN ORDINE DI ARRIVO.

     

     

    VUOI ISCRIVERTI?

    Compila il modulo online

    Do il consenso al trattamento dei dati così come indicato nella Privacy Policy ISSZ

    Contattaci

    INFO: 045.8070111
    FAX 045.8070112
    Oppure compila il form:

    Le ultime
    da Facebook

    Partner