FORMAZIONE CONTINUA E SUPERIORE

T1 - Studio, esecuzione e verifica degli impianti di terra Torna al catalogo

Durata

8 ore

DATE DI PARTENZA DEL CORSO

PROGRAMMATO AL RAGGIUNGIMENTO DI UN NUMERO MINIMO DI ISCRIZIONI

Costo

250,00€ + IVA

PARTNER PER QUESTO CORSO

DOVE SI TROVA L'ISTITUTO SALESIANO SAN ZENO  

Per completare la propria formazione altri hanno hanno scelto anche...

    Destinatari

    Tecnici addetti alla progettazione, esecuzione, verifica di impianti di messa a terra.

    Prerequisiti

    Fondamenti di impianti e di apparecchiature elettriche. È consigliato aver prima partecipato al corso C1: Studio e progettazione di una cabina di trasformazione MT/BT.

    Obiettivi

    L’impianto di messa a terra costituisce l’elemento fondamentale ed indispensabile per la sicurezza delle persone in quanto riduce, in maniera significativa, il pericolo di folgorazione. Qualsiasi impianto elettrico, anche il più semplice, non può quindi prescindere da una adeguata messa a terra. Condizione essenziale è però che l’impianto di messa a terra venga progettato, realizzato e periodicamente verificato secondo precisi criteri. Il corso si prefigge di fornire un panorama sintetico ma concreto sugli impianti di messa a terra oltre che sulla loro realizzazione e gestione secondo i principi della “regola dell’arte” e nel rispetto delle normative vigenti.

    Contenuti

    Gli argomenti trattati durante il corso di formazione saranno:

    • Generalità: Scopo della messa a terra
    • Definizioni fondamentali per gli impianti di terra
    • I limiti di pericolosità: Zone di pericolosità corrente-tempo, Curve di sicurezza corrente-tempo, Resistenza del corpo umano e resistenze aggiuntive, Tensioni ammissibili
    • Dimensionamento degli impianti di terra: Determinazione delle correnti di guasto a terra, Conduttori di ritorno, Caratteristiche del terreno, Resistenza di terra per dispersori elementari di piccole e di grandi dimensioni, Dimensionamento con riferimento alla resistenza meccanica, alla corrosione, al comportamento termico, alle tensioni di contatto e di passo, Collegamento del neutro all’impianto di terra della cabina di trasformazione MT/BT, Esempi
    • La realizzazione di un impianto di terra
    • Potenziali trasferiti e fenomeni di interferenza
    • Progetto di impianto di terra per cabina di trasformazione
    • Verifiche dell’impianto di terra: Esame a vista e prove di continuità, Misura della resistenza di terra e delle tensioni di contatto e di passo, Verifica delle interferenze.

    FREQUENZA
    I corsi si svolgeranno in orario serale, due o tre giorni alla settimana, dalle 18.30 alle 21.30.

     

     

    VUOI ISCRIVERTI?

    Compila il modulo online

    Do il consenso al trattamento dei dati così come indicato nella Privacy Policy ISSZ

    Contattaci

    INFO: 045.8070111
    FAX 045.8070112
    Oppure compila il form:

    Le ultime
    da Facebook

    Partner