FORMAZIONE CONTINUA E SUPERIORE

R.S.P.P. - Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione Datore di Lavoro - MEDIO rischio Torna al catalogo

Durata

32 ore

DATE DI PARTENZA DEL CORSO

IL CORSO VIENE PROGRAMMATO AL RAGGIUNGIMENTO DI UN NUMERO MINIMO DI ISCRIZIONI

Costo

480,00€ + IVA

DOVE SI TROVA L'ISTITUTO SALESIANO SAN ZENO  

Per completare la propria formazione altri hanno hanno scelto anche...

    Destinatari

    Datori di lavoro con incarico di R.S.P.P. in azienda a MEDIO rischio. Settori a medio rischio: agricoltura, silvicoltura, pesca, coltivazioni, trasporto e magazzinaggio, amministrazione pubblica e difesa, sanità non residenziale, istruzione, assicurazione sociale obbligatoria.

    Prerequisiti

    Nessuno.

    Obiettivi

    L'accordo Stato-Regioni del 21 dicembre 2011 disciplina la durata, i contenuti minimi, le modalità della formazione ed aggiornamento dei datori di lavoro per lo svolgimento diretto dei compiti del Servizio di Prevenzione e protezione ai sensi dell'art. 34 del D. Lgs. n. 81/2008.

    Contenuti

    Il corso è rivolto alla formazione obbligatoria dei Datori di Lavoro con incarico di R.S.P.P. in azienda a MEDIO rischio.

    Le ore dedicate ad ogni modulo sono proporzionate al livello di rischio dell'azienda.

    Gli argomenti trattati durante il corso di formazione saranno:

    MODULO 1 - NORMATIVO/GIURIDICO

    • il sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori;
    • la responsabilità civile e penale e la tutela assicurativa;
    • la "responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni, anche prive di responsabilità giuridica" ex D.Lgs. n. 231/2001, e s.m.i.;
    • il sistema istituzionale della prevenzione;
    • i soggetti del sistema di prevenzione aziendale secondo il D.Lgs. 81/08: compiti, obblighi, responsabilità;
    • il sistema di qualificazione delle imprese.

    MODULO 2 - GESTIONALE

    • gestione ed organizzazione della sicurezza;
    • i criteri e gli strumenti per l'individuazione e la valutazione dei rischi;
    • la considerazione degli infortuni mancati e delle modalità di accadimento degli stessi;
    • la considerazione delle risultanze delle attività di partecipazione dei lavoratori;
    • il documento di valutazione dei rischi (contenuti, specificità e metodologie);
    • i modelli di organizzazione e gestione della sicurezza;
    • gli obblighi connessi ai contratti di appalto o d'opera o di somministrazione;
    • il documento unico di valutazione dei rischi da interferenza;
    • la gestione della documentazione tecnico amministrativa;
    • l'organizzazione della prevenzione incendi, del primo soccorso e della gestione delle emergenze;

    MODULO 3 - TECNICO

    • individuazione e valutazione dei rischi;
    • i principali fattori di rischio e le relative misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione;
    • il rischio da stress lavoro-correlato;
    • i rischi ricollegabili al genere, all'età e alla provenienza da altri paesi;
    • i dispositivi di protezione individuale;
    • la sorveglianza sanitaria;

    MODULO 4 - RELAZIONALE

    • formazione e consultazione dei lavoratori;
    • l'informazione, la formazione e l'addestramento;
    • le tecniche di comunicazione;
    • il sistema delle relazioni aziendalie della comunicazione in azienda;
    • la consultazione e la partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza;
    • natura, funzioni e modalità di nomina o di elezione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza.

     

    FREQUENZA
    Il corso si svolge in orario diurno. Incontri da 4 ore o da 8 ore, una o due volte a settimana.

     

     

    VUOI ISCRIVERTI?

    Compila il modulo online

    Do il consenso al trattamento dei dati così come indicato nella Privacy Policy ISSZ

    Contattaci

    INFO: 045.8070111
    FAX 045.8070112
    Oppure compila il form:

    Le ultime
    da Facebook

    Partner